Il Brand

Una visione creativa
che coniuga l’arte con il business

Icone di stile, indicatori di personalità o semplicemente migliori amiche delle donne.
Sulle borse Gianni Chiarini sa il fatto suo.
Soprattutto perché la pelletteria per l’imprenditore fiorentino è un affare di famiglia.

E questo esattamente da quando suo padre, Carlo, all’inizio degli anni’90 si è lanciato in questa nuova avventura creativa e imprenditoriale che faceva leva sulla vitalità di uno dei distretti conciari più importanti del mondo e sul modello, all’epoca estremamente innovativo, del pronto moda all’italiana.

Un paradigma condiviso da molte realtà emergenti italiane ed estere del pianeta moda che garantisce riassortimenti rapidi e soluzioni produttive e logistiche dinamiche e creative.

Per realizzare accessori classici e lineari ma adeguati al gusto delle donne contemporanee, facendo focus su un colore spesso mutuato dalla tavolozza del make-up, Gianni Chiarini, anima da cool hunter e carattere da business man, sfruttando tutto il ricco e utile background ereditato dal padre e dall’azienda da lui fondata, esordisce a fine anni ’90 con il brand che porta il suo nome, il suo stile, la sua visione creativa evoluta e personale che coniuga l’arte con il business.

E così stabilisce la sua sede a Firenze, culla della bellezza e del buongusto italiano, nell’area produttiva strategica dei capi e accessori in pelle a due passi da centro.